Normandia: 4 gemme da non perdere..

Normandia Bayeux

Normandia: quattro gemme da non perdere..

La Normandia è una terra ricca di arte, di storia e di borghi stupendi. I pittori impressionisti hanno trovato l’ispirazione in questi luoghi così caratteristici. Il nostro viaggio toccherà Rouen, Honfleur, Deauville e Bayeux. A Mont Saint Michel ed alle spiagge dello sbarco dedicheremo i prossimi post.

Rouen

Tappa fondamentale per un viaggio in Normandia è il punto di partenza per andare alla scoperta di questa terra meravigliosa. E’ una città affascinante, conserva una delle più belle cattedrali gotiche d’Europa ed un centro storico dal cuore medievale con più di 200 case a graticcio, sopravvissute alla Guerra dei cent’anni e al secondo conflitto mondiale. Le antiche vie della città con le case a graticcio, i vicoli, i negozietti e le botteghe fanno rivivere il medioevo

Normandia Rouen cattedrale
Un angolo di Rouen
Normandia Rouen case a graticcio
Uno scorcio delle case a graticcio

Da vedere:

Cattedrale di Notre Dame

E’ uno dei più begli esempi di gotico francese. Talmente bella da aver ispirato Claude Monet che le ha dedicato una trentina di tele, diventate famose.
Normandia Cattedrale di Rouen
La Cattedrale

Aître Saint-Maclou o (Corte di San Maclovio)

E’ un antico cimitero-ossario, dove venivano sepolti gli appestati, è oggi occupato dalla Scuola Regionale delle Belle Arti.

Normandia Rouen Aître Saint Maclou
Aître Saint Maclou

Curiosità

In queste zone della Normandia ci sono costruzioni particolari con il tetto in paglia, le chaumières, sulla cui sommità spesso si vedono piantine di iris, per tenere umida l’argilla che cementa il tetto. E’ nata come casa di gente povera, costruita con materiali locali ed ora è spesso trasformata in casa vacanza.

ph. by France voyage.com

Honfleur

E’ una delizioso porticciolo sull’estuario della Senna, le antiche case sul porto regalano un’immagine da cartolina: le stradine pittoresche e le antiche dimore di pietra, a graticcio o con pareti rivestite in ardesia creano uno degli scenari più intatti della Francia.  La struttura  della chiesa di Saint-Catherine risale alla Guerra dei Cent’anni  (1337-1453) e venne costruita dai carpentieri navali di Honfleur che hanno usato come modello la carena di una nave. Il campanile sul davanti è separato dalla chiesa e ospita una mostra di oggetti religiosi. Un particolare curioso: sul tetto della chiesa si vedono due piccoli gatti in ceramica.

Honfleur il porto
il porto
Normandia Honfleur le antiche case sul porto
Le antiche case sul porto
Normandia Honfleur Campanile della Chiesa di Sainte Catherine
Campanile della Chiesa di Sainte Catherine
Normandia Honfleur la chiesa di Sainte Catherine
La chiesa di Sainte Catherine

Deauville

Deauville è una località balneare alla moda, famosa in tutto il mondo. Grandi alberghi, boutique di lusso, ville splendide, ippodromo, casinò e centro benessere ne fanno una meta di lusso. Con i suoi due ippodromi a Deauville, il cavallo è il re,  Deauville e i cavalli sono come Deauville e il mare: inseparabili

Normandia Deauville

Normandia Deauville Casino
Casino

Bayeux

Bayeux è una città medievale splendida, da scoprire, con un ricco passato ed un patrimonio artistico culturale ben conservato. Il centro città è raccolto intorno alla magnifica cattedrale gotica di Nôtre Dame, inaugurata nel 1077 da Guglielmo il Conquistatore. Una ragnatela di stradine con antiche case a graticcio dona alla città l’atmosfera di un tempo. Ospita una delle più impressionanti opere della storia: il famosissimo arazzo di Bayeux, noto anche con il nome di arazzo della regina Matilde, commissionato dal vescovo Oddone, fratellastro di Guglielmo il Conquistatore, alla fine dell’ XI secolo per ornare la cattedrale. E’ una straordinaria testimonianza storica: lungo 70 metri e alto 50 cm, racconta in 58 scene e 626 personaggi le imprese di Guglielmo il Conquistatore: un fumetto del Medioevo!. Iscritta al registro «Mémoire du Monde» dall’UNESCO.

Normandia Bayeux

Normandia Bayeux Cattedrale di Nôtre Dame
Cattedrale di Nôtre Dame
Non ci siamo certo dimenticati di Mont Saint Michel e delle spiagge dello sbarco. Dedicheremo loro i prossimi post
Puoi trovare tante altre immagini su photo gallery
emilia Guerini

About emilia Guerini

Ciao, benvenuto su eminviaggio. Siamo una coppia sposata da 49 anni, quindi un pò maturi... Abbiamo in comune la passione per i viaggi e la fotografia e per questo nel 2017 abbiamo aperto eminviaggio, un blog che racconta le nostre esperienze e le nostre emozioni. Emozioni forti, che si possono provare anche a pochi passi da casa; vorremmo fare conoscere il territorio e le sue tradizioni. Non è una guida la nostra, non diamo indicazioni: in commercio ormai si trova quello che si vuole. Noi cercheremo di trasmettere le nostre sensazioni, che potrebbero essere d'aiuto a chi ha occhi curiosi come i nostri. Fotografie ce ne sono davvero tante e quasi sempre siamo costretti a metterle in gallery per non annoiare.. ma è la nostra passione.. Buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *